Tagged: Pianvallico

0

Una vittoria che sa di sconfitta

Dunque è finita davvero. Non ne avevamo avuto alcun dubbio. L’operazione era folle, non giustificata da alcun interesse se non privato; non è stata mai trasparente e non ha avuto mai giustificazioni nel merito da parte dell’Amministrazione comunale....

0

Mancava l’ostetrica…

Un tempo, per individuare i poteri di un villaggio, più o meno istituzionali, si faceva riferimento al prete, al maresciallo dei carabinieri e all’ostetrica: rispettivamente potere spirituale, potere temporale e capacità di garantire nuove braccia per il...

0

Bene comune e solite palle

Sembra che ne vada di mezzo un fatto personale. E non è così. So distinguere le questioni private da quelle politiche. Sono cresciuto negli anni ’70 e mi ricordo bene quanti danni fece la commistione di personale...

0

Non bastano più solo le parole

Due notizie fresche fresche riportate dalla stampa on line locale. Due notizie che non ci raccontano nulla di nuovo ma che aggiungono rabbia e preoccupazione nell’animo di chi lotta per il bene comune e per la difesa...

1

Il lupo perde il pelo…

Dopo un mese e mezzo ci risiamo. Abbiamo preso una discreta vacanza, ma non siamo andati al mare o a farci qualche gitarella in amene località europee o paradisiache isolette caraibiche, tantomeno in penisole prospicienti a queste...

0

Questi siamo noi. E voi chi siete?

Questa è la manifestazione del 23 gennaio a Scarperia contro la centrale a biomasse di Petrona. Ringraziamo tutti quelli che hanno partecipato alla petizione di 7.500 firme, chiaramente nemmeno presa in considerazione dalle amministrazioni. Ringraziamo i Comitati...

0

La cialtroneria al potere

Scriviamo poco ultimamente. Poco, almeno, in confronto a quanto abbiamo scritto in periodi particolarmente caldi per le nostre battaglie. Siamo abbastanza presi dalle nostre attività lavorative e facciamo politica per passione e necessità non per tornaconto personale...

0

Arrendetevi, siete circondati!

Non si rassegnano. Hanno praticamente tutto contro. Hanno le regole contro: non le riconoscono e alcune, forse, non le conoscono nemmeno. Ne hanno infrante a mazzi, come gli asparagi. Hanno contro la gente: 7.500 persone, che continuano...

1

Quoque tu, Marco? L’Arroganza senza vergogna.

« Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. » articolo 21 Alla Leopolda Renzi, il venditore...